Home page
martedì 16 gennaio 2018 - Fai diventare questo sito la tua Home Page Aggiungi questo sito tra i tuoi preferiti Contattaci


Home Page > La casa madre > Eventi e celebrazioni > Centenario della consacrazione e benedizione dell'organo a canne > Caratteristiche dell'organo

Caratteristiche dell'organo

 

 

MillenniuM 2003 ex”  by G. Consoli

L'organo a canne a trasmissione digitale, collocato nella cantoria centrale situata sul portale d’ingresso, ha un’altezza massima di m.4,50 e una larghezza di m. 5,85.

 

Lo strumento è stato progettato con una disposizione fonica completa e indipendente, i suoi 20 registri permettono di soddisfare le molteplici esigenze del repertorio organistico.

 L’utilizzo di due mantici separati, con elettroventole silenziose di 9 Mc. per il grande organo e 6 Mc.per l’espressivo e pedaliera assicurano il giusto equilibrio con uno o più registri: (Principale 8 Flauto 8 Viola 8 Bordone 8 Subasso 16 Ripieni Ottave Ance ecc.). Ad esso possono aggiungersi altri 26 timbri campionati in dotazione alla consolle.

 L’applicazione di un dispositivo automatico che controlla e regola costantemente le differenti frequenze provocate dalle alterazioni termiche che le canne subiscono, garantisce la perfetta intonazione Tra l’organo reale e la consolle.

 I somieri a valvola diretta, sono disposti su tre livelli per una superficie massima di 18 Mc. le canne in facciata con labbri riportati sono state realizzate in stagno al 98%,mentre quelle in legno: Subasso 16 Basso 8 ecc. in abete netto a stagionatura naturale proveniente dall’Austria.

 

 

La trasmissione digitale

L'originalità di questa nostra innovazione consiste nel collegare il corpo canne alla consolle con un semplice cavo schermato a due poli (universalmente utilizzata nei computer, e quindi di sicura affidabilità nell'uso e nella durata). L'assenza di ritardo tra il tocco del tasto e l'immissione dell'aria nella can-na, a lunga distanza testimonia la più avanzata tecnologia impiegata. Da anni ormai tutti i nostri organi sono collegati a

consolle pre-esistenti e non più a sistemi elettrici obsoleti come ancora oggi alcune rinomate ditte utilizzano: "L'entusiasmo per il ritorno all'autentico in sé lodevole non può considerarsi come criterio assoluto e non ammesso ai linguaggi del futuro, sia per i costi proibitivi sia per le periodiche e dispendiose manutenzioni che un sistema a trasmissione meccanica o elettrico richiede. I miracoli della tecnica oggi consentono altre soluzioni più adatte ai bisogni della liturgia ma anche alle capacità economiche di una comunità parrocchiale."

 

 


 Organista
Spaziatore
Scarica file   Michele Tuoro
Spaziatore
Spaziatore
Scarica file   organista
Spaziatore
Spaziatore
 L'organo
Spaziatore
Spaziatore
Spaziatore
Ingrandisci
Spaziatore
Spaziatore
Spaziatore
Spaziatore
Spaziatore
Spaziatore
Ingrandisci
Spaziatore
Spaziatore
Spaziatore
Spaziatore
Spaziatore
Spaziatore
Ingrandisci
Spaziatore
Spaziatore
Spaziatore
Spaziatore
Spaziatore
Spaziatore
Ingrandisci
Spaziatore
Spaziatore
Spaziatore
Spaziatore
Spaziatore
Spaziatore
Ingrandisci
Spaziatore
Spaziatore
Spaziatore
Spaziatore
Spaziatore
Spaziatore
Ingrandisci
Spaziatore
Spaziatore
Spaziatore
Spaziatore
Spaziatore
Spaziatore
Ingrandisci
Spaziatore
Spaziatore
Spaziatore
Spaziatore
Spaziatore
Spaziatore
Ingrandisci
Spaziatore
Spaziatore
Spaziatore
Spaziatore


Salva questo testoSegnala ad un amicoStampaTorna alla pagina precedente
 
    Suore Compassioniste
  Serve di Maria

  via Appia nuova, 1009
  00178 Roma
  Tel. 067188210
  Fax 067181888
  curia@compassioniste.org
  P.I. 01068821006
 
Suore compassioniste serve di Maria - P.I. 01068821006 - Ver. 1.0 - Copyright © 2018 Istituto suore compassioniste serve di Maria - Privacy policy - Powered by Soluzione-web